STORIELLA

Un simpatico aneddoto sul gelsomino:
si racconta che secoli e secoli fa il profumato fiore fosse coltivato nei giardini del Granduca di Toscana e che questi venissero curati da un giardiniere innamorato. Nonostante gli fu proibito dal suo signore, egli donò un rametto dell’ allora rara pianticella alla sua innamorata. La donzella piantò a sua volta il rametto, lo curò tanto da farlo moltiplicare per poi venderlo con non pochi guadagni data la sua rarità così che potè farsi la dote! Per questo motivo si dice che le contadine toscane portassero un mazzolino di gelsomini il giorno delle loro matrimonio.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.