Prima riflessione del 2013!

Il 31 dicembre un piccolo aneddoto accadutomi mi ha fatto riflettere un po’…

Ve lo racconto:
montagna con gli amici, camera in comune, situazione allegra e rilassata, progetto di passare un capodanno in baita vestiti in tuta..prendo la mia sacca e mi accorgo di non essermi portata nulla di rosso per l’occasione..anzi no!
Un paio di orette prima, spulciando l’armadio, “ritrovo” un vecchio (ma ancora nuovissimo) paio di scarpe da ginnastica rosse che la mia mamma mi comprò un bel po’ di anni fa..mai messe..in realtà guardandole mi rendo un po’ conto del perché siano ancora immacolate, ma le metto ugualmente in borsa pensando “magari mi viene l’ispirazione e stasera le indosso con la tuta!”.

Tornando alla montagna.. infilo la mano nella sacca e tiro fuori il paio di scarpe ridendo e mostrandole agli amici che iniziano anche loro a sghignazzare ed a commentare la stranezza di quelle calzature..un amico ne prende una in mano e mi dice: “ma queste sono scarpe da calcetto!!!”
..Ecco svelato l’arcano!!!
In realtà non sono mai state indossate perchè “troppo strane” da portare in un “contesto decontestualizzato” da quello unicamente calcistico e quindi sportivo!

In cosa consiste, dunque, la mia riflessione?
Probabilmente, ai tempi, mia madre entrò in un negozio di articoli sportivi con l’intenzione di comprare alla figlia (che ancora non portava altro che scarpe da ginnastica) un paio di calzature nuove. Il problema è che altrettanto verosimilmente si è servita da sola o si è affidata ad un commesso non molto ferrato e quindi si è ritrovata a spendere soldi per un articolo pressoché inutile!
Tutto ciò mi ha portato a pensare che molte volte sottovalutiamo l’importanza di essere guidati e consigliati da professionisti capaci, soprattutto in determinate occasioni, e ciò ci porta a sprecare i nostri amati “euri” in “scarpe” che non sono adatte a noi e che non soddisferanno il nostro bisogno!
A buon intenditor poche parole! 😉
Camilla

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.