Dieci motivi per NON affidarsi ad un Wedding Planner.

Stai per sposarti a breve e decorazioni fai da te, pizzi e merletti sono il tuo forte?

Allora un wedding planner non ti occorre di certo!

Di seguito, dieci preziosi motivi per cui affidarsi ad un wedding planner è assolutamente non necessario.

  1. Non scegliere un wedding planner se la tua esperienza nell’organizzazione dei  matrimoni è eccellente; se gestire catering, organista, fiorista, imprevisti dell’ultimo momento ed invitati, mentre tenti di infilarti il corsetto delle nozze, è una passeggiata che percorri ogni giorno.

  2. Non affidarti ad un wedding planner se il tuo tempo a disposizione è infinito e puoi prenderti ore e giorni dal tuo lavoro senza alcun problema per far fronte a sopralluoghi ed appuntamenti.

  3. Fai a meno del wedding planner se trattare con gli esperti ed i fornitori del settore è il tuo pane quotidiano e, soprattutto, se il tuo budget plan è talmente programmato che sai benissimo quanta percentuale destinare a cosa, senza sacrificare nulla o, peggio, dimenticare qualcosa!

  4. Non affidarti ad un wedding planner se hai divorato tutte le stagioni della serie “Quattro matrimoni”; alla fine a cosa serve avere un progetto su misura, quando puoi prendere favolose idee e spunti incredibili da mille altre situazioni?

  5. Evita accuratamente di affidarti ad un wedding planner se pensi che allestire la location del tuo matrimonio sia un gioco da ragazzi e, soprattutto, se la sera stessa o (nella migliore delle ipotesi) la mattina dopo hai voglia di mollare la tua dolce metà e scendere dal letto per andare a levare ghirlande, chilometri di organza e chicchi di riso sparsi ovunque.

  6. Lascia a casa il tuo wedding planner se nutri la speranzosa credenza che, al tuo arrivo in chiesa, tutti gli invitati saranno seduti buoni e composti ai loro posti ad aspettare il tuo ingresso come agnellini ammansiti.

  7. Non scegliere un wedding planner se in caso di pioggia imprevista vorrai assumerti l’onere di indirizzare tutti gli invitati nella zona dedicata al piano B, che sicuramente avrai progettato nei minimi dettagli, proprio come un dirigente del traffico munito di paletta e fischietto!

  8. Non affidarti ad un wedding planner se hai voglia di trasportarti flotte di bomboniere ed assicurarti che compaiano magicamente al momento della consegna.

  9. Non scegliere un wedding planner se voui prenderti l’onere di pagare e saldare tutti i fornitori a tempo debito, senza andare in confusione e rischiare qualche aumento di prezzo improvviso.

  10. Infine, non avvalerti dell’aiuto di un wedding planner professionista se puoi avere il totale controllo ed hai la sicurezza assoluta che addobbi floreali, decorazioni ed intrattenimento siano perfetti, anche dopo mille ripensamenti e cambi di rotta.

Share Button

Lascia un commento